Rse, social ed energia

Dal giugno di quest’anno abbiamo ripreso a collaborare con RSE – Ricerca del Sistema Energetico – nella gestione dei due canali social aziendali. LinkedIn e Twitter sono stati scelti dal centro di ricerca specializzato sull’energia per raccontare i risultati dei propri studi e per permettere il confronto e i commenti con i pubblici di riferimento. I risultati ottenuti su LinkedIn sono stati ottimi e confortanti. In sei mesi il numero di follower è aumentato di oltre 40% quindi quasi raddoppiato. Le chiavi del successo sono da attribuirsi essenzialmente a:

  • un costante aggiornamento della pagina con una frequenza di almeno un paio di pubblicazioni a settimana;
  • la qualità dei contenuti che hanno proposto risultati, opinioni e dichiarazioni del management e dei ricercatori di RSE;
  • l’avvio di una campagna interna di condivisione dei contenuti fra i ricercatori più “smart” e assidui nell’uso di Linkedin per massimizzare le condivisioni e le interazioni fra i vari soggetti raggiunti dai post;
  • l’utilizzo di video e clip, spesso interviste al management, per incrementare la facilità di fruizione dei contenuti.

 L’obiettivo per il 2020 è di mantenere e aumentare il trend di crescita dei contatti, lavorare su post anche in inglese, inserire ancora più contributi video nei post, realizzare delle “mini-serie” per Linkedin che raccontino la realtà e le persone di RSE e infine, avviare un piano di produzione per Twitter soprattutto durante la partecipazione dei ricercatori a convegni e seminari, per poter ottenere anche su questo mezzo gli stessi risultati già conseguiti su LinkedIn. 

Close Menu